Salta al contenuto principale
loading

Paesaggio

Paesaggio

Paesaggio, olio su tela, firmato Léonce Chabry.
Pittore nato nel 1832 a Bordeaux e morto nel 1883.
Dopo aver seguito gli insegnamenti di J.P.Allaux presso la Scuola Pubblica di Disegno e Pittura e di Léo Droyon a Bordeau, fu allievo di Troyon a Parigi.
Debutta al Salone di Parigi nel 1865.
Abita per qualche tempo a Barbizon, nel Bruges; comune francese situato nel dipartimento di Senna e Marna nella regione dell'Ile de France. Questa cittadina tra il 1830 e il 1870 fu sede della scuola di Barbizon, che identifica un gruppo di pittori paesaggisti quali Théodore Rousseau, Jean-François Millet, Jean Baptiste Camille Carot, Constant Troyon e altri.
La sua arte si evolve con l'influenza di Troyon e Millet per arrivare ad uno stile che lo rappresenta e accomuna agli impressionisti.
Dopo il suo soggiorno a Barbizon, dal 1856 risiede per sette anni a Bruxelles, qui si avvicina molto alla pittura fiamminga, tanto che Chabry può essere considerato uno dei padri della scuola di Tervuren, le opere dei pittori di questa scuola si richiamano al paesaggio della Scuola di Barbizon, ma si differenziano per il realismo più incisivo, tuttavia egli non ebbe forse in Belgio il giusto riconodcimento e un suo ammiratore, il critico Camille Lemonnier disse: "Chabry non può essere francese in Belgio e belga in Francia!".
Rtorna nel 1863 nella sua città natale che lascerà per un breve periodo, nel 1880, per fare un viaggio in Oriente.

Bibliografia:
Gérard Schurr: i piccoli maestri della pittura 1820-1920, valore di domani.
Les Edition de l'Amateur, Parigi, 1976.

Musei:
Besançon, Bordeaux, Bruxelles, Cognac, Douai.

Misure: cm. 141 x cm. 100 (con cornice cm. 174 x cm. 133

Chiamaci subito +39 0422.56.919 oppure 
P